Produzione

  • Home
  • Produzione
  • Fasi Finali

FASI FINALI

Raffreddamento
All’uscita dal forno il panettone è cotto e finito.
Tutta la produzione giornaliera viene suddivisa in lotti e riposta su speciali carrelli per il raffreddamento, che avviene a temperatura ambiente fino al giorno successivo, quindi per almeno 10 ore.

Insacchettamento
A prodotto raffreddato si effettua un controllo statistico di tutta la produzione del giorno precedente secondo determinate tabelle .
Questi controlli si effettuano su un numero prestabilito di Panettoni e sono misurati con speciali apparecchiature la loro temperatura, umidità, acqua libera e peso.
Queste rilevazioni sono registrate ed archiviate e servono a scartare il lotto di produzione che non rientri nelle specifiche di qualità predefinite.
Il lotto invece che ha passato i controlli viene portato alle macchine di insacchettamento che richiudono ermeticamente, mediante anello metallico/sigillo twist, in un sacchetto trasparente per alimenti il Panettone assieme ad una soluzione nebulizzata di vaniglia, alcool naturale ed acido sorbico per favorire la conservazione del Panettone fino ad 8 mesi dalla data di produzione.
Durante questa operazione si effettua un ulteriore controllo visivo di ogni singolo pezzo per eliminare il Panettone che presenta imperfezioni estetiche sia di forma che di colore.

 

Confezionamento

La mattina successiva ha così terminato il suo ciclo di lavorazione e il Panettone viene posto, a mano, nella confezione bella e ricercata.